Il diritto alla portabilità implica che, senza ledere diritti e libertà altrui:

l’interessato abbia il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte della presente società. Tale richiesta può essere rivolta direttamente alla presente società perchè quest’ultima trasmetta tali dati direttamente ad altro titolare del trattamento.

Questo diritto può essere esercitato se la base giuridica del trattamento è:

1a) un consenso prestato in modo libero, informato, specifico e inequivocabile,

o

1b) un contratto concluso con l’interessato,

e

2) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.